Fiume Ayasegawa, “La campana a incasso” – Utagawa Hiroshige

Fiume Ayasegawa, La campana a incasso   Utagawa Hiroshige

Il fiume Sumidagawa scorre ad est dal ponte Senju Ohashi, e poi gira a sud, dove Ayasegawa vi scorre. È questa sezione del fiume che si apre allo spettatore. I cittadini sono andati sulle rive dell’Ayasegava in primavera: qui hanno ammirato l’ivetami e ascoltato il canto delle cicale. Questi luoghi erano anche noti per la fioritura degli alberi di seta di Akania, il Nemunoki.

In primo piano, le incisioni di Hiroshige raffiguravano un’acacia in fiore, ma in realtà gli alberi crescevano sulla riva opposta. A sud della confluenza del fiume Ayasegawa e Sumidagava, c’era un’area chiamata Kanegafuti. Il suo nome è associato alla storia avvenuta a metà del XVIII secolo. Dal monastero di Tesedzi ad Hasiba sulla riva opposta trasportava la campana, fusa nel 1735. Nel mezzo del fiume la barca si girò e la campana affondò.

Tutti i tentativi di ottenerlo dal fondo del fiume rimasero infruttuosi, e questo luogo cominciò ad essere chiamato “Bell-tiboon”.

A nord del ponte Senju Ohashi, c’erano molti negozi che vendevano boschi, che veniva trasportato su zattere, che può essere visto in incisione. Come accennato in precedenza, nelle successive edizioni della serie, il suono del colore delle incisioni è migliorato, questo vale anche per questo foglio. Il tronco dell’albero sul bordo anteriore dell’incisione a sinistra, come la zattera sul fiume, diventa grigio scuro.

La striscia sul bordo superiore diventa quasi nera.