Takala no Baba – Circolo agonistico – Utagawa Hiroshige

Takala no Baba   Circolo agonistico   Utagawa Hiroshige

Hiroshige raffigura uno dei campi di addestramento nel sobborgo nord-occidentale di Edo, costruito nel 1636 per ordine del terzo tiratore Iemiu nel territorio della casa di Owari. La sua lunghezza era di 650 metri e la sua larghezza era di 55 metri. Non c’erano solo samurai di addestramento, ma gare di tiro con l’arco yabusame.

L’immagine di un bersaglio tondo, ricoperta di pelle, viene spinta in primo piano nell’incisione, le frecce giacciono accanto ad esso – non forano il bersaglio, perché la punta era avvolta da un panno. A destra, ci sono tre arcieri che sparano contro il bersaglio. Al centro del foglio, sullo sfondo ci sono due cavalieri, che corrono lungo la strada incorniciando il terreno.

A sud dell’arena c’era il santuario di Anairimangu dedicato a una divinità – il patrono del tiro con l’arco. Ognuno degli shogun una volta teneva gare di tiro con l’arco qui durante il suo regno.

Sul lato nord dell’arena erano piantati dei pini, protetti dal vento. All’ombra degli alberi si possono vedere i tetti delle case da tè e dei ristoranti. All’orizzonte, il cono Fuji diventa bianco. Nella prima versione dell’incisione, l’albero in primo piano a sinistra è molto più scuro rispetto a quello successivo.

In questo caso, il sapore generale della foglia tardiva è diventato più saturo. Anche il colore del cartiglio quadrato cambia: diventa grigio-blu anziché giallo.