Passeggiata – Pierre Auguste Renoir

Passeggiata   Pierre Auguste Renoir

Un meraviglioso vivido esempio di impressionismo “Renoir”: il dipinto “Walk”, completato nel 1870.

La trama dell’immagine è senza pretese – una coppia galante cammina sullo sfondo di una vegetazione in fiore, ma che incarnazione! Tavolozza incredibilmente luminosa e una tecnica vivente e “vibrante” di scrittura.

La signora, vestita con un lussureggiante lungo abito bianco come la neve, è il momento più luminoso della foto, l’utile giovane è leggermente nascosto dall’ombra delle spesse corone degli alberi, che non interferisce con il suo costume impeccabile e il cappello a tesa corta. Sulla loro strada, sorge improvvisamente una sorta di ostacolo: possiamo indovinare la sua presenza per le pose degli eroi, e il giovane dà la mano alla signora, aiutandolo a superarlo per continuare la camminata senza fretta.

Si ritiene che durante la creazione dell’opera, la pittrice abbia chiesto di posare per un altro più brillante rappresentante dell’impressionismo, la pittrice paesaggistica Alfred Sisley, mentre una giovane donna di nome Rafa “ha interpretato” la festa delle donne. Sa solo che era l’amata del famoso musicista Edmond Maitre.

L’intera tela è scritta a pennellate brevi, che creano un’immagine approfondita: possiamo facilmente considerare volti, abiti, fogliame e il miglior chiaroscuro. Questa meticolosa tecnica ha permesso a Renoir di creare un capolavoro letteralmente pieno di volume: sembra che stiamo per sentire il cinguettio degli uccelli e sentire il respiro del caldo estivo. L’autore sottolinea i violenti e, soprattutto, i colori viventi dell’estate, inserendo armoniosamente in questo bellissimo entourage una giovane coppia che si è esibita sul lungomare.

Prima di ottenere una “registrazione” permanente, “Walk” è passato da una collezione rispettata a un’altra. Acquistato da Gustave Gupi, fu successivamente rivenduto al famoso collezionista francese Paul Durand-Ruel, che patrocinò tutti gli impressionisti con tutta l’energia possibile, investendo molti soldi nell’organizzazione di mostre per vendere e diffondere la loro nuova arte. All’inizio del XX secolo, l’immagine era in Germania in una collezione privata, ereditata.

Alla fine, nel 1989, The Walk fu acquistato dal Getty Museum di Los Angeles per oltre $ 17 milioni, battendo il record di valore tra tutte le opere di Renoir, dove è ancora esposto.

È noto anche che il pittore creò un’altra versione della Walk, cinque anni dopo, ma questa tela fu stabilita saldamente negli Stati Uniti nella collezione privata di Frick a New York.