Cristo nella corona di spine – Peter Rubens

Cristo nella corona di spine   Peter Rubens

L’immagine si riferisce al primo periodo della creatività di Rubens. Presenta l’episodio del Vangelo, quando Cristo, dopo aver flagellato e rimproverato, è stato mostrato al popolo per il verdetto finale. Il gesto indicativo di Ponzio Pilato, che non ammetteva la colpa per Cristo, illustra le parole del procuratore: “Ecco l’uomo”.

Corona di spine e porpora: simboli della parodia della dignità reale, inventati per Gesù in segno di beffa venerazione. Composizione equilibrata, impeccabile conoscenza dell’anatomia e modellazione scultorea delle forme indicano un attento studio da parte dell’artista dei monumenti dell’arte antica e rinascimentale.

Allo stesso tempo, la tecnica pittorica sull’albero con l’uso di terreno bianco gessoso, consistenza liscia e smaltata colorata e tangibilità materiale nella rappresentazione degli oggetti, in particolare un elmo di metallo con riflessi rossastri dal viola su di esso, sono associate alle tradizioni nazionali. L’assenza di esaltazione esterna nella trasmissione dei tormenti fisici e mentali di Cristo informa la sua immagine di eroismo, enfatizzando la forza spirituale e il coraggio.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)