Ritratto di Margarita White Lady Lee – Hans Holbein

Ritratto di Margarita White Lady Lee   Hans Holbein

Margarita White – Lady Lee era la sorella del famoso poeta di corte Sir Thomas White. Lei e sua sorella Mary erano la damigella d’onore della regina Anne Boleyn, la seconda moglie di Enrico VIII. Margarita White era una delle amiche più care della regina ed era dedita a tutti i suoi segreti ed esperienze, speranze e dolori.

Quando Anna Boleyn nel maggio del 1536 fu accusata di tradimento e gettata nella Torre, Margarita White fu mandata lì per servire la regina in disgrazia. Rimase con la regina fino all’ultimo minuto nella camera e poi, quando la regina salì sul patibolo, e dopo l’esecuzione organizzò una modesta sepoltura della regina, per quanto possibile in quelle circostanze.

Il ritratto fu dipinto da Hans Holbein il Giovane alcuni anni dopo l’esecuzione della regina Anne Holbein, circa nel 1539-40. Davanti a noi c’è un aristocratico intelligente e sofisticato, che guarda meditatamente e seriamente o in un terribile passato o in un futuro sconosciuto. Il viso di Lady Lee è straordinariamente calmo, si sente la volontà implacabile, il carattere deciso di questa fragile e molte donne sopravvissute.

Hans Holbein il Giovane prestò tutta l’attenzione in questo lavoro a Margaret White, nessun dettaglio estraneo o aggiuntivo nella foto, nessun drappeggio, nessun accessorio, solo uno sfondo scuro neutro di una nobile tonalità. Il viso è modellato incredibilmente in plastica, è vivace e voluminoso. Come sempre, l’artista ha raffigurato con cura abiti e accessori.

Gli storici dell’arte hanno sempre sottolineato che i ritratti di Hans Holbein possono essere giudicati in base alla moda di quell’epoca e possono servire da esempio per illustrare la storia del costume. Com’è straordinariamente scritto il tessuto costoso e squisito dell’abito, la sua lucentezza opaca, il gioco più raffinato del modello e dei tendaggi. Perle sul telaio dell’archetto, metallo prezioso con incisione e velluto nero: che profondità di colore e quante sfumature!

Il ritratto è stato creato da Hans Holbein il Giovane – il grande artista del Rinascimento settentrionale e del periodo d’oro e la più alta ascesa del suo talento. Questo è uno dei capolavori eccezionali della ritrattistica mondiale.