Ritratto del poeta Alonso Ersilla-i-Zunigi – El Greco

Ritratto del poeta Alonso Ersilla i Zunigi   El Greco

Alonso Ercili y Zuniga era il poeta di corte di Filippo II.

Ha iniziato la sua carriera alla corte spagnola con una pagina con il principe ereditario, successivamente re Filippo II.

Alonso Ercili y Zuniga prese parte alla guerra in Cile, nota come Guerra degli Araucani. Rientrato in Spagna, scrisse la poesia “Araucana” ,. Quest’opera era essenzialmente un diario di un’azienda trasfigurata in una forma poetica. “Araucana” è considerato il poema epico più eccezionale del Rinascimento spagnolo e il primo poema epico sull’America.

Il ritratto di El Greco raffigura un poeta di mezza età incoronato da una corona di alloro in riconoscimento del suo talento poetico. Lo spettatore vede non un cortigiano coccolato, ma un guerriero severo, non abituato a lusingare i sovrani. Una corona d’alloro e un colletto bianco separano il viso dallo sfondo scuro e l’abbigliamento nero.

La dura vita era piena di rughe del suo poeta guerriero. Sembra che gli occhi penetranti del poeta leggano nell’anima dello spettatore.

Fu solo pochi anni dopo la fine del ritratto e nel 1594 Alonso Ersilly-Zunyiga, un noto poeta di corte, morì in povertà.