Il trionfo della Divina Provvidenza – Pietro da Cortona

Il trionfo della Divina Provvidenza   Pietro da Cortona

Pietro da Cortona fu il principale maestro del barocco italiano. Ha studiato a Cortona e a Roma, ha lavorato principalmente a Roma e Firenze. L’arte monumentale del maestro ebbe un impatto significativo sulla pittura barocca europea.

Come i predecessori dell’artista, il soffitto era l’elemento principale nei dipinti monumentali di Corton, ma il maestro trovò nuove soluzioni spaziali e stilistiche per la sua esecuzione.

Le composizioni di Corton differivano per la loro turbolenta dinamica, usava gli effetti delle costruzioni prospettiche illusioniste, che tuttavia erano correlate alla soluzione architettonica generale. Fu così creata un’unica composizione olistica, piena di splendore colorato. Il sublime aspetto classico dei personaggi è stato combinato con la potente dinamica delle scene barocche vivificanti.

Tutto ciò ha dato le opere di grandiosità, attrattiva, emotività.

La migliore creazione del maestro fu il dipinto “Il trionfo della Divina Provvidenza”. Altre opere famose: “Scene della vita di Enea”. Plafond Palazzo Pamphili a Roma; “Il rapimento delle donne Sabine”. 1629. Musei Capitolini, Roma; “Incontro di Giacobbe e Labano”.

1640. Museo delle Belle Arti Pushkin. A. S. Pushkin, Mosca; “L’esilio di Agar”.

1640s Museo Pushkin a loro. A. S. Pushkin, Mosca.