Fare il bagno a un cavallo – Valentin Serov

Fare il bagno a un cavallo   Valentin Serov

Secondo una versione, questa immagine è stata dipinta sulla riva del Golfo di Finlandia, vicino alla dacia dell’artista. Su di esso ci sono personaggi reali, il figlio Alexander e il cavallo di Rillik.

Il centro compositivo dell’immagine – 2 figure: un cavallo e un ragazzo appoggiati all’acqua alla sua sinistra. Un animale elegante e grazioso, il cavallo si trova in silenzio in acque poco profonde e attende diligentemente. La figura di un adolescente, al contrario, è dinamica ed emette una fretta segreta e un desiderio di movimento.

Sullo sfondo a sinistra, le sagome degli schizzi di bambini sono appena visibili. È a loro che lo sguardo del ragazzo sta facendo il bagno; il cavallo sta facendo il bagno, la parte posteriore della testa è rivolta verso lo spettatore.

Le ombre sull’acqua, lo splendore dei corpi bagnati, le linee delle onde, la combinazione di colori del cielo sono magistralmente trasmesse. I toni smorzati enfatizzano la triste tristezza dell’artista nel tempo di una gioventù passata, con la sua spensieratezza e la vivacità degli atteggiamenti. L’eccitazione di Serov viene trasmessa allo spettatore attraverso un’abbondanza di linee ondulate – curve e concave.

L’immaginaria semplicità del paesaggio, non gravata da ulteriori dettagli, è in armonia con il modo vigoroso di scrivere.

Quanto accuratamente tracciato per diventare un cavallo ha espresso l’amore dell’artista per i cavalli e per gli animali in generale, che “sono migliori delle persone: più belli, più divertenti e semplicemente migliori”.