Ritratto di E. N. Khrushchova e E. N. Khovanskaya (Smolyanka) – Dmitry Levitsky

Ritratto di E. N. Khrushchova e E. N. Khovanskaya (Smolyanka)   Dmitry Levitsky

Il ritratto appartiene a una serie di ritratti di Smolyanok – allievi dell’Istituto Smolny di nobili fanciulle, scritti dall’artista su commissione degli imperatori Caterina II. Il ritratto di ragazze adolescenti che interpretano la scena dell’opera comica “Capricci d’amore o Ninetta a corte” ha molto successo.

La giocosa Khrushchov di dieci anni, che interpreta il ruolo maschile, e la timida Khovanskaya, che guarda timidamente il suo “gentiluomo”, sono visti da Levitsky in tutta immediatezza, sbirciando attraverso gesti teatrali memorizzati. E. N. Krusciov e E. N. Khovanskaya sono raffigurati in costumi teatrali durante lo spettacolo di una scena pastorale da uno spettacolo nel teatro della Educational Society of Noble Maidens. Ammirando la timidezza e la grazia delle ragazze adolescenti, l’artista dipinge una scena con la massima integrità del colore e la squisita armonia di ogni tono.

Ekaterina Nikolaevna Khrushchev, in matrimonio von Loman. Figlia del maggiore generale Nikolai Vasilievich Krusciov e Praskovya Mikhailovna, nata principessa Volkonskaya.

Allievo dell’Istituto Smolny di nobili fanciulle, diplomato con il massimo dei voti. Il suo successo negli studi fu segnato da Caterina II e dal re Gustavo III di Svezia, che assegnarono alla ragazza gioielli. Ekaterina Nikolaevna Khovanskaya – una principessa, sposata, Neledinskaya-Meletskaya, apparteneva a un’antica famiglia principesca.

Figlia del colonnello Prince Nikolai Vasilievich Khovansky e della principessa Maria Nikolaevna, nata Schepotyeva. Dal 1767 al 1779 fu educata all’Istituto Smolny, che si laureò con la cifra di Caterina II. Dal 1786 – il coniuge di Yu.

A. Neledinsky-Meletsky, poeta, segretario di stato dell’imperatore Paolo I, senatore, tutore onorario della Casa Educativa di San Pietroburgo.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)