Riposo durante la fuga in Egitto – Anthony Van Dyck

Riposo durante la fuga in Egitto   Anthony Van Dyck

Dopo che il re Erode aveva predetto la nascita di un bambino a Betlemme, che sarebbe diventato il nuovo sovrano, decise di uccidere tutti i bambini di età inferiore ai tre anni. Quella stessa notte, un angelo apparve a Joseph in sogno e ordinò a tutta la famiglia di fuggire in Egitto e di aspettare lì fino a quando si presentò di nuovo.

Joseph e Mary raccolsero le cose necessarie e con il bambino lasciarono la città. Dopo aver superato una lunga transizione, arrivarono nel villaggio di Mathiere e iniziarono a cercare un posto dove riposare. Si trovano sotto un albero che ha inclinato i suoi rami per dare freschezza ai viaggiatori.

Non lontano da un albero da terra, un ruscello con acqua limpida si fece improvvisamente strada, dove i fuggitivi dissetarono.

L’artista ha rappresentato il momento in cui la famiglia riposa sotto un albero e gli angeli scendono da loro e intrattengono il piccolo Cristo. Intorno alla magnifica natura, la frutta pende da un albero, gli uccelli volano. L’immagine, a causa della varietà dei colori, non sembra allarmante, al contrario, crea uno stato d’animo gioioso e ottimista.