Ragazza con una brocca – Abram Arkhipov

Ragazza con una brocca   Abram Arkhipov

L’immagine di una contadina russa ha occupato l’artista sin dai suoi anni da studente. Tra le prime opere di Arkhipov ci sono tali sinceri, con un incredibile potere realistico, scritti piccoli schizzi come “Una vecchia con una ruota che gira”, “Una vecchia con una borsa in ginocchio”, così come dipinti di genere dedicati alla vita di tutti i giorni e la partecipazione senza gioia di una contadina nella Russia zarista. Ma fu solo nell’era sovietica che l’artista si dedicò interamente a questo compito e l’immagine di una contadina occupava un posto preminente nell’arte di Arkhipov.

Con energia giovane, con perseveranza e perseveranza nella ricerca, sempre peculiare all’artista, scrive ritratti colorati e allegri di fiorenti e allegre contadine vestite di calici colorati e ben vestiti, pieni di forza non spesa, salute ed equilibrio emotivo. Uno dei migliori della serie di ritratti nominati è “La ragazza con una brocca” e “La contadina con un grembiule verde”, appartenente alla galleria statale Tretyakov. Il volto di “Ragazze con una brocca” non può essere definito bello, ma attrae giovinezza e allegria.

La ragazza ha abiti luminosi che la fanno sembrare festosa. Una camicetta arancione, un grembiule rosa e una gonna rossa offrono una bellissima combinazione di colori caldi e luminosi. Questi colori sembrano ancora più forti, sottolineati dalla macchia scura del muro e dal blu intenso della tazza smaltata trattenuta dalla contadina.

Stringa di perle meravigliosamente scritta e innaffiando una brocca di argilla.

Le maniche a sbuffo della giacca, l’ampia gonna nascondono le linee della figura, ma la forma è rivelata, e il viso e il collo sono molto plastici, dipinti a volume. Il colore sorprendente del ritratto è giustificato e naturale. È uno dei componenti della divulgazione del contenuto figurativo. L’artista è soddisfatta dello sguardo di una ragazza di villaggio in fiore con uno sguardo sicuro e audace, accattivante con la sua spontaneità e allegria.

Per lui, è la personificazione della forza, della salute e del futuro luminoso di un popolo che si è risvegliato in una vita attiva e libera.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 2,50 out of 5)