Katerina – Taras Shevchenko

Katerina   Taras Shevchenko

Taras Shevchenko non è solo uno scrittore riconosciuto a livello internazionale, ma anche un meraviglioso pittore. All’inizio della sua carriera, è stato visto come un pittore e inviato a studiare in Russia.

Dopo aver scritto la poesia “Katerina”, nella sua storia, Shevchenko scrive la stessa foto. Su di esso, raffigura una scena che va subito dopo la separazione del personaggio principale, Catherine, con il suo amante. Sebbene l’immagine descriva le azioni che si svolgono nella poesia, ed è un’illustrazione, alcuni ricercatori ne parlano come un’opera indipendente con una serie speciale di personaggi.

L’immagine mostra una ragazza di aspetto piacevole, a testa in giù, cammina a piedi nudi, lungo una strada polverosa. È vestita con abiti tradizionali ucraini: una camicia bianca con fiocco rosso, una gonna alla caviglia, una corona e un grembiule scarlatto. Si chiama lei, a giudicare dal nome dell’immagine, Katerina.

Oltre a lei, sulla stessa strada sotto un albero siede un uomo di circa cinquanta anni con le braccia incrociate. La sua faccia scura è nascosta sotto un cappello a tesa larga, sono visibili solo i baffi e i capelli neri.

E un altro eroe di questa foto è un soldato a cavallo che sta scappando. L’artista ha dipinto la sua figura un po ‘vagamente, nonostante il dettaglio generale della tela.