Vista del corno d’oro – Ivan Aivazovsky

Vista del corno doro   Ivan Aivazovsky

Mattina presto Il mare Sul mare è completa calma. Le barche con le persone ormeggiate a riva – alcune erano appena arrivate, altre si stavano preparando a salpare – erano molto probabilmente pescatori, alcune andavano in mare presto e stavano già salpando, mentre altre stavano solo pescando. Lungo la riva, gruppi di persone passeggiano qua e là. – Questi sono acquirenti di pesce.

Sopra la riva sono alberi di alberi, pioppi piramidali che si estendono verso il cielo. E poi le montagne, sciolte nella foschia mattutina. A destra sulla montagna si trova una città, ancora più in alto è una grande fortezza sul bordo della scogliera.

Non lontano dalla costa c’è una barca a vela con vele penzolanti. La costa è ancora coperta di oscurità e la città e la fortezza sulla roccia sono già illuminate dal caldo sole del sud. Il cielo alto si schiarì dalle nuvole, allungandosi in lontananza, oltre le montagne.

I colori verde smeraldo, blu-blu, rosa-dorato sembrano brillare, passando da un colore all’altro e creando un’immagine gioiosa del mattino.