Vento fresco – Nikolai Romadin

Vento fresco   Nikolai Romadin

Romadin possiede un autentico senso della natura, è un vero pittore di paesaggi. Ma non tutti i pittori possono essere pittori di paesaggi, anche se ogni artista in un modo o nell’altro raffigura la natura.

A questo proposito, vorrei citare le parole del famoso artista sovietico S. A. Chuikov, che scrive: “Mi sembra che il paesaggio come un’opera d’arte non tutti i pittori possano scrivere che ciò richiede un talento speciale… un vero pittore del paesaggio non solo vede, ma vede scopre con eccitazione che riconosce questo o quel fenomeno e lo stato della natura, ed è lo stato, e non solo l’aspetto esteriore della natura, che è oggetto di studio, osservazione e comprensione dell’artista.

Il pittore paesaggista probabilmente ha una conversazione intima in una lingua che solo loro possono capire. Nel fenomeno della natura, il pittore del paesaggio vede il suo significato nascosto, sente, capisce l ‘”anima” della natura e capisce tutto a modo suo. “

Il detto Chuikov può essere completamente attribuito al pittore paesaggista Nikolai Mikhailovich Romadin. Sa parlare con la natura, sa comprendere i suoi segreti, catturare i suoi stati più belli, in una parola, sa notare e trasmettere ciò che sfugge a molti. Da qui la ricchezza interiore e il significato interiore delle sue tele, la diversità dei loro umori, la loro espressività emotiva.