Ugolino con i suoi figli nella prigione – Hives Blake

Ugolino con i suoi figli nella prigione   Hives Blake

Blake non ebbe il tempo di completare il ciclo di illustrazioni per la Divina Commedia di Dante. Iniziò a lavorarci nel 1824, su richiesta di John Linnell. Circa un centinaio di disegni di Blake relativi a questo ciclo ci hanno raggiunto e solo alcuni di essi sono dipinti dall’autore stesso.

L’artista è riuscito a tradurre i sette disegni in lastre di incisione, ma non ha mai completato nessuno di essi.

La poesia di Dante ha agitato Blake così tanto che ha imparato autonomamente l’italiano – per comprendere meglio tutte le sfumature semantiche ed emotive del testo. La traduzione inglese, a suo avviso, ha “derubato” la “Divina Commedia”, tremolando con le più sottili sfumature di significato. Ecco le seguenti illustrazioni: “Ugolino con i suoi figli nella prigione”, “Anteo, portando Dante e Virgilio nell’ultima cerchia dell’inferno” e “Dante e Beatrice”.