The Sea di Haarlem – Jan van Goyen

The Sea di Haarlem   Jan van Goyen

Jan van Goyen è entrato nella storia dell’arte olandese come eccezionale pittore di paesaggi. Inoltre, è noto come maestro di incisione e disegnatore. L’artista è nato a Leida, ha studiato con I. van de Velde ad Haarlem, ha viaggiato molto, è stato in Francia, Germania, Fiandre, ha lavorato a Leida e Haarlem, ha trascorso gli ultimi decenni della sua vita a L’Aia.

Durante i suoi viaggi, Goyen osservava la natura, faceva schizzi e dipingeva paesaggi. In questi piccoli paesaggi con un orizzonte basso e un cielo ribelle sulla pianura e sui fiumi profondi o sulle distanze del mare, dipinti in un colore morbido, quasi monocromatico, l’artista ha creato un’immagine generalizzata dell’Olanda. Le sue opere, calme e liriche, trasmettono l’umore pacifico di una persona, intriso della grandezza della natura.

Tipico per J. van Goyen è il dipinto “Il mare ad Haarlem”, eseguito in un modo caratteristico dell’artista.

Altre opere famose: “Estuario del fiume con pescatori”. Museo delle Belle Arti, Budapest; “Dune”. 1629.

Musei statali, Berlino; “Falciatura”. 1630. Museo delle Belle Arti Pushkin. A. S. Pushkin, Mosca; “Pattinatori”. 1641.

Hermitage, San Pietroburgo; “Vista sul fiume Baal a Neymeten”. 1631. Museo delle Belle Arti Pushkin.

A. S. Pushkin, Mosca.