Shinagawa, Monte Gotenyama – Utagawa Hiroshige

Shinagawa, Monte Gotenyama   Utagawa Hiroshige

Shinagawa è stata la prima stazione sulla strada Tokaido. Il ponte Nihonbashi era considerato il punto di partenza, il punto di partenza della distanza, ma per i viaggiatori che andavano a Kyoto, Nara o Osaka, l’addio a Edo ebbe luogo nel sobborgo sud-occidentale della capitale orientale – a Sinagawa. Hiroshige spesso rappresentava questi luoghi in varie serie.

Su questa montagna c’era il castello di Ota Aokan.

All’inizio dell’epoca Edo, la famiglia Tokugawa costruì la dimora Goten, in modo che la concubina vivesse lì, e Toyotom Hideyoshi, Ehogimi. Pertanto, la montagna si chiamava Gotenyama, che significa “montagna del palazzo”. Quindi il palazzo fu distrutto da un incendio, ma il nome rimase. L’ottavo shogun Yessimune ordinò di piantare ciliegi qui. Questo posto è diventato il preferito per ammirare sakura.

Qui, Sakura fiorì prima che in altre parti di Edo.

Dopo aver visitato il Giappone le “navi nere” del Commodoro Peri, per ordine del governo, furono erette fortificazioni sulla costa, il terreno fu preso dal monte Gotenyama, che ne cambiò in qualche modo l’aspetto. Questo viene trasmesso a Hiroshige in una vera incisione. Nella versione successiva della combinazione di colori modificata dell’incisione. Il primo piano invece del verde diventa blu, le pendici della costa sono dipinte in toni gialli. La striscia del tramonto è viola scuro.

Il cartiglio quadrato ha acquisito un colore rosso.