Seafront Villa – Arnold Becklin

Seafront Villa   Arnold Becklin

Arnold Becklin è noto come uno dei più grandi artisti simbolisti del XIX secolo. È il creatore di dipinti con paesaggi romanticamente misteriosi, dando origine a una sensazione di tristezza e solitudine, ritratti emotivamente intensi di “improvvisazioni”. L’artista è nato a Basilea, ha studiato all’Accademia delle Arti di Düsseldorf con il famoso pittore I.-V. Schirmer.

Alla fine del 1840, viaggiò in Francia e in Belgio, nel 1850 visse a Roma, dove divenne stretto amico della cerchia di A. Feuerbach.

Successivamente, l’artista ha lavorato in Germania e Svizzera, per poi visitare nuovamente l’Italia, dove ha trascorso quasi dieci anni a Firenze. Negli anni ’50 del XIX secolo, Becklin iniziò a scrivere opere che rivelavano le sue impressioni sulla natura e sulla cultura classica italiana, colorate da una percezione romantica del mondo.

Il dipinto “Villa on the Sea” è stato creato secondo le impressioni italiane ed è tra le prime opere dell’artista. Viene eseguito alla maniera della pittura plein-air caratteristica di quel tempo. Altre opere famose: “Odissea e Calypso”. 1882.

Museo d’arte, Basilea; “Isola dei morti”. 1880. Museo delle Belle Arti, Lipsia; “Autoritratto con il violino della morte”.

1872. Musei statali, Berlino.