Satire Family Landscape – Albrecht Altdorfer

Satire Family Landscape   Albrecht Altdorfer

Il pittore e grafico tedesco A. Altdorfer fa riferimento ai maestri del Rinascimento settentrionale. Entrò nella storia dell’arte come capo della scuola del Danubio, che univa artisti che lavoravano nel sud della Germania nelle città sulle rive del Danubio. L’arte di dipingere Altdorfer ha studiato con suo padre.

L’opera più significativa dell’artista fu l’altare del monastero di San Floriano vicino a Linz, in cui, come in tutti gli altari tedeschi, pittura, intaglio, elementi architettonici e scultura erano combinati organicamente. Come altri maestri della scuola del Danubio, Altdorfer attribuiva grande importanza al paesaggio, che lui considerava l’habitat umano. L’uomo è stato realizzato da lui come parte dell’universo, indissolubilmente legato alla natura, quindi l’artista ha persone, personaggi mitici sono sempre raffigurati sullo sfondo di una vegetazione lussureggiante o un orizzonte infinito con un cielo tempestoso.

Spesso i personaggi di Altdorfer svolgono un ruolo secondario. Tale è il “Paesaggio con la famiglia della satira”, in cui il personaggio principale è il mondo della natura. È brillantemente trasmesso grazie alla costruzione compositiva e alla soluzione coloristica, basata sulla caratteristica della ricezione da parte di Altdorfer della transizione dai toni caldi in primo piano a quelli freddi nella profondità dell’immagine. Altre opere famose: “La battaglia di Alessandro Magno con Dario”. 1529. Vecchia Pinacoteca, Monaco di Baviera; “Paesaggio con castello Werth”.

Ok. 1522-1530 . Vecchia Pinacoteca, Monaco di Baviera.