Sacra Allegoria – Giovanni Bellini

Sacra Allegoria   Giovanni Bellini

Presenta la parte sinistra del dipinto di Giovanni Bellini “Sacra Allegoria”. Le dimensioni dell’immagine sono 73 x 119 cm, legno, olio. Significativo, sebbene non il posto di spicco nell’opera del defunto Bellini, è occupato da quelli solitamente associati a qualsiasi opera poetica o leggenda religiosa della composizione, alla quale i veneziani erano affezionati. Tale è il dipinto “Sacra Allegoria” ispirato a una poesia francese del 14 ° secolo o al cosiddetto dipinto “Lago della Madonna”.

Nell’illuminazione soffusa e argentea sullo sfondo di montagne pacifiche e un po ‘aspre, che si innalzano sopra le profonde acque blu-grigio-immobili del lago, compaiono figure di santi situate sulla terrazza aperta di marmo.

Al centro della terrazza c’è un arancio in una vasca e diversi bambini nudi ci giocano attorno. Alla loro sinistra, appoggiato al marmo della balaustra, si trova il venerabile vecchio profondamente riflessivo – l’apostolo Pietro. Accanto a lui, con in mano una spada, un uomo con la barba nera, vestito con un mantello rosso cremisi, a quanto pare l’apostolo Paolo. A cosa stanno pensando?

Perché e dove vanno lentamente l’anziano Jerome, bronzo scuro per scottature solari e meditabondo nudo Sebastian?