Ritratto di un giovane sconosciuto in uniforme delle guardie – Fedor Rokotov

Ritratto di un giovane sconosciuto in uniforme delle guardie   Fedor Rokotov

Confrontando numerosi fatti, IG Romanycheva, un Candidato di Critica d’Arte, afferma con sicurezza che “dalla metà del 1750, Rokotov era a San Pietroburgo e studiava, ovviamente, nella Garrison School, e forse nello stesso Cadet Corps, come studente di classe o uno studente privato… Ma in un modo o nell’altro, era strettamente associato al Corpo dei cadetti squisiti. “

A favore di questa versione è il fatto che la maggior parte dei Rokotov rappresentati erano laureati di questa istituzione. Questo è un altro motivo per cui il “Ritratto di un giovane sconosciuto in un’uniforme di guardie” è considerato da molti ricercatori l’unico autoritratto di un hudzhnik.

Il viso raffigurato su di lui con labbra gonfi e puzzolenti può sembrare giovane negligente se non fosse per lo sguardo serio di occhi vivaci, luminosi, molto attenti, che esprimono grande dignità e parlano della mente e di una notevole energia. E sebbene il disegno qui sia ancora piuttosto timido, e il dipinto sia piuttosto secco, ma il giovane artista è riuscito a trasmettere le qualità personali di una persona, la sua vivace immagine concreta. Questo ritratto è solo un prologo all’ulteriore lavoro di Rokotov.