Ritratto di Isabella del Portogallo – Tiziano Vecellio

Ritratto di Isabella del Portogallo   Tiziano Vecellio

Il dipinto, commissionato dall’imperatore Carlo V, fu eseguito ad Augusta nel 1548. Isabella del Portogallo sposò l’imperatore Carlo V nel 1526. Morì molto giovane quando aveva solo 36 anni e molto prima che Carlo V autorizzasse Tiziano a dipingere il suo ritratto.

Il suo viso pallido sottolinea la sua morbidezza, che è anche visibile nelle dita sottili delle sue mani.

L’intero ritratto è incentrato sulla superba armonia cromatica di rosso, bianco e oro. Il contrasto di colore affascinante è fornito dalle tonalità blu e verdi del paesaggio.