Ritratto di Francesco Ascani – Karl Brullov

Ritratto di Francesco Ascani   Karl Brullov

Con straordinaria veridicità e immediatezza, Bryullov ricrea l’immagine dell’avvocato F. Ascani, la cui ospitalità ha dovuto usare durante i suoi vagabondaggi in Italia.

Senza abbellimenti e idealizzazione, trasmette l’aspetto di un anziano Ascani, noto per la sua aderenza al culto di Bacco: un viso gonfio e rosso con uno sguardo nebuloso da sotto le palpebre dure, un naso carnoso, sparpagliato in disordinati capelli grigi. L’artista ricrea in modo vivido e diretto l’immagine di una persona bonaria e volitiva.

Nella sua caratteristica maniera Bryullov, in questo momento, modella in modo tangibilmente convesso la forma con un ampio tratto succoso, aumentando il suo suono di colore per caratterizzare più chiaramente l’immagine di Ascani. Usando la forma del ritratto del busto, inscritta nell’ovale, Bryullov evidenzia il viso con una forte luce nitida, immergendo tutto il resto nell’ombra.