Ritratto di Antonio Broccardo – Giorgione

Ritratto di Antonio Broccardo   Giorgione

Il ritratto di “Antonio Broccardo” è stato creato dall’artista Giorgione, presumibilmente dopo il 1508. La dimensione del dipinto è di 73 x 54 cm, olio su tela. I ritratti di Giorgione sono una sorta di sintesi della persona concreta ideale e vivente.

Uno dei più caratteristici è il suo straordinario ritratto di Antonio Brocardo.

Nella foto, l’artista ha incondizionatamente, precisamente e chiaramente trasmesso le caratteristiche individuali del ritratto del giovane nobile, ma sono chiaramente rilassate, soggette all’immagine di una persona perfetta. Rilassamento della mano libera di un giovane uomo, l’energia sentita nel corpo seminascosta da abiti larghi, la nobile bellezza di una faccia pallida e scura, la testa piegata su un collo forte e snello, la bellezza del contorno di una bocca dai contorni elastici, la pensosa sognazione di guardare in lontananza e lontano dallo sguardo dello spettatore – tutto questo crea l’immagine di una persona coperta da un pensiero profondo, sereno e pieno di potere nobile.

La dolce curva della baia con acque immobili, la silenziosa costa montuosa con gli edifici solennemente calmi formano lo sfondo del paesaggio, che, come sempre con l’artista Giorgione, non unisono da solo ripetono il ritmo e l’umore della figura principale, ma come se indirettamente consonanti con questo umore.