Ritratto di A. S. Stroganov – Johann Baptist Lampi

Ritratto di A. S. Stroganov   Johann Baptist Lampi

Il conte Alexander Sergeevich Stroganov fu un interlocutore costante dell’imperatrice Elisabetta Petrovna. Nel 1761 fu mandato alla corte austriaca e qui ricevette un conteggio di dignità. Nel 1766, i deputati eletti alla commissione per la stesura del Nuovo Codice si riunirono a casa sua.

Come membro di quest’ultimo, ha insistito in particolare sulla progettazione di scuole per contadini. Caterina II lo nominò senatore, Pavel I – Presidente dell’Accademia delle Arti e direttore della Biblioteca pubblica, Alessandro I – membro del Consiglio principale delle scuole e del Consiglio di Stato.

Negli affari di carità dell’imperatrice Maria Feodorovna, prese una grande parte. Patrono di scrittori e artisti, era impegnato nella numismatica, fece una vasta galleria di dipinti, raccolte di stampe, medaglie, pietre e monete; alla fine ha avuto oltre 60.000 copie. La sua biblioteca a quel tempo era considerata la migliore.