Ristorante “Sirena” su Anier – Vincent Van Gogh

Ristorante Sirena su Anier   Vincent Van Gogh

In questo paesaggio, Van Gogh raffigura l’edificio del ristorante “Sirena” a Anyer. Ci sono altre opere dell’autore con l’immagine di questa istituzione. Su uno di essi, il più famoso, l’artista lo ritrae dal lato del viale.

Nella stessa immagine, l’artista mette in primo piano un ampio prato, e l’edificio del ristorante sorge in lontananza.

È possibile che queste due opere siano state scritte in un giorno. Van Gogh presta molta attenzione alla costruzione del ristorante, ma il primo piano, che ha una parte impressionante della tela, rimane un po ‘incompiuto. Il cielo della sera è dipinto con sfumature blu e rosa, che l’artista non si mescola tra loro, ma lo mette direttamente accanto alla tela, in modo che l’immagine diventi pulita e fresca.

L’intero piano di distanza occupa un lungo edificio che, sullo sfondo del cielo serale, acquisisce una tinta grigio-bluastra, in contrasto con i colori giallastri e viola della muratura. Gli alberi accanto sono scritti con pennellate sparse, la loro danza trasmette buon umore. L’erba di un prato diventa calda, e il pittore la rinforza in modo che in una combinazione contrastante di tratti di arancione, blu e verde trasmetta la sua ammirazione per i colori naturali della natura.

Van Gogh ha cercato di trasmettere in modo accurato e affidabile la struttura architettonica dell’edificio, ma l’attenzione principale è stata rivolta al trasferimento dello stato della natura, quando il sole stava già iniziando a spostarsi verso l’orizzonte, e la calma e il silenzio regnavano sotto il cielo rosato.