Relatività – Maurits Escher

Relatività   Maurits Escher

Nella sua opera molto famosa “Relativity”, Maurits Escher utilizza una tecnica speciale chiamata tassellatura. Con esso, un piano visivo è diviso in più parti. Nella foto, l’artista ha disposto la composizione su tre piani perpendicolari tra loro.

Tali lavori di Escher continuano a stupire il pubblico con la complessità di forme e piani; sono pieni di vari paradossi visivi, a volte invisibili senza un attento studio dell’immagine.

È lo stesso con questo lavoro: a prima vista sembra che nella figura tutte le forme siano idealmente combinate tra loro, ma dopo aver guardato da vicino, ci sono punti di contatto, in cui c’è una notevole contraddizione. Questo mondo, creato dall’artista, contraddice tutte le leggi della fisica e della gravità.

Molti critici hanno notato che il lavoro di Maurits Escher è abbastanza difficile da comprendere per un normale spettatore, ma nonostante ciò, le forme geometriche complesse nelle opere dell’artista sono diventate molto popolari e rimangono richieste nei nostri tempi.