Ramoscelli di sottobosco – Giovanni Fattori

Ramoscelli di sottobosco   Giovanni Fattori

Tipi di quartieri livornesi occupano un posto significativo nell’opera di Fattori. Ha sfruttato al meglio questi paesaggi negli anni 1860, quando viveva a Livorno con la moglie malata. Nino Costa ha avuto un ruolo significativo nel loro aspetto, aprendo gli occhi del giovane artista al rapporto nel paesaggio della natura così com’è e alla percezione della natura da parte del pittore.

Allo stesso tempo, è impossibile dire che i paesaggi di un piccolo paese sono studi degli alunni. No, avendo ricevuto a tempo debito l’insegnamento “del suo mentore, Fattori è andato oltre.

Ad esempio, la luce inizia a svolgere un ruolo molto più importante nei suoi paesaggi. Inoltre, va notato che ogni volta il volto della patria di Fattori si irradia con una specie di solennità. Scrive “Livorno Waters”, ca.

1865, una composizione ampia e ritmicamente sofisticata, o i modesti “Stitches of brushwood”, vicino ai paesaggi contadini di Pissarro, è solenne ovunque, ovunque riempito di consapevolezza dell’importanza e della bellezza della vita quotidiana della provincia agraria.