Ragazzo accovacciato – Michelangelo Buonarotti

Ragazzo accovacciato   Michelangelo Buonarotti

Questa scultura creata da Michelangelo per la lapide. Questo è un simbolo, in cui l’artista ha espresso il suo rammarico per l’abbandono della vita e anche l’imminente immortalità dell’anima non lo consola.

Dopo la morte, l’anima tende a lasciare il corpo e muore. L’anima è libera, ma il corpo non vuole morire e si verifica una lotta tra loro. La piccola figura del ragazzo si è ridotta, il corpo sta morendo e al suo interno si nasconde un’enorme forza interiore dell’anima, che cerca di scappare.