Ragazza con un fan – Pierre Auguste Renoir

Ragazza con un fan   Pierre Auguste Renoir

Il magnifico lavoro, caratterizzato da uno stile impressionista pronunciato, fu presumibilmente scritto da Alfonsina Fournaise, figlia del proprietario del ristorante Fournaise, che entrò nella storia dell’arte come decorazioni per alcuni dei dipinti di Renoir, nonché in un luogo che l’artista amava visitare.

L’immagine della ragazza, ricreata sulla tela, è fragile, fresca e tenera. E questo non è solo a causa della tavolozza dei colori, ma principalmente a causa della speciale tecnica sfocata del pittore. Come se l’obiettivo della fotocamera avesse colto un momento sfuggente.

Vediamo come il volto della ragazza sembra essere a fuoco e può essere visto chiaramente e chiaramente, mentre le sue mani e lo sfondo, al contrario, sono intenzionalmente oliati. Occhi scuri, bocca leggermente aperta, naso piccolo, frangia sono raffigurati con estrema precisione e la natura dello sfondo migliora solo questo accento.

Colpi energici brevi e giocare con il colore creano un effetto unico: l’intera tela è inondata di luce splendente che vibra e luccica mentre lo sguardo si muove attraverso lo spazio dell’immagine.

Un altro trucco interessante inerente a Renoir è la scrittura preferita fuori dagli schemi. Il pittore adorava disegnare con cura le pieghe degli abiti o dei rivestimenti dei mobili; è sua abitudine in questo lavoro che si esprime nell’immagine di un fan, che, oltre a una linea chiara, colpisce anche con le sue pittoresche modulazioni cromatiche.

Dopo che il lavoro fu completato, fu acquisito dal famoso mecenate delle arti e conoscitore dell’impressionismo Paul Durand-Ruel, che lo fornì volentieri per varie mostre, fino a quando non lo vendette al nostro collezionista Ivan Morozov, chiedendolo 60 volte il prezzo pagato da Renoir. Quindi la meravigliosa foto si è rivelata in Russia, dove si trova ancora.