Principessa Esterhazy – Angelika Kaufman

Principessa Esterhazy   Angelika Kaufman

Dipinto dell’artista svizzero Angelika Kaufman “Ritratto della principessa Esterhazy”. Le dimensioni dell’immagine sono 131 x 103 cm, olio su tela. Il dipinto di Kaufman raffigura la principessa Esterhazy, moglie di un feldmaresciallo austriaco e un sovrano ungherese, il principe Nikolai Esterhazy. Esterhazy-Galanta è un genere potente e ricco di magnati ungheresi; secondo la leggenda, proviene da Attila; secondo i dati documentari, noti dal 1238.

Il fondatore del potere della casa è Nikolai Esterhazy, il fondatore della linea Forkhenshteyn, Palatino d’Ungheria.

I più famosi sono: 1) Principe Pavel Esterhazy, Conte Frakno e Bereg, feldmaresciallo austriaco, Palatino d’Ungheria; prese parte nel 1683 alla liberazione di Vienna e nel 1686 alla cattura di Ofen dai Turchi; nel 1687, ricevette il titolo di principe imperiale, il diritto di inseguire monete con la propria immagine e il diritto di costruire una nobiltà. 2) Principe Nikolai Iosif Esterhazi, Conte Vorhenshtein, feldmaresciallo austriaco, nipote del precedente; si distinse nella guerra per l’eredità austriaca e nella guerra dei sette anni; noto come patrono delle arti; Haydn e Playel lasciarono la scuola di musica da lui fondata a Eisenstadt. 3) Principe Nikolay Esterhazy, feldmaresciallo austriaco, nipote del precedente; nel 1809, offrì volontariamente un corpo di volontari per aiutare l’Austria in risposta al proclama di Napoleone, che gli offrì la corona elettorale dell’Ungheria.

I possedimenti della linea principesca della casa Esterhazy nel 19 ° secolo consistevano in 29 proprietà con 60 città e 414 villaggi.