Poster Jane Avril – Henri de Toulouse-Lautrec

Poster Jane Avril   Henri de Toulouse Lautrec

“Jardin de Paris” divenne ben presto il luogo più alla moda della città, perché lì “fumavano alla grande” Oller offriva intrattenimento per tutti i gusti ai suoi visitatori: c’era una pista da ballo, un’arena per spettacoli circensi, una galleria di tiro, un bar e scivoli per pattinare, e cabine con danzatrici del ventre e chiromanti. Gli artisti della frenetica quadriglia Moulin Rouge si sono esibiti qui. Una volta La Gulia, con la gamba sollevata in alto, osò abbattere lo stesso cappello del Principe di Galles: “Ehi, d’Hales, servi lo champagne!” In questa atmosfera di vacanza frivola, tra gli alberi illuminati, “le più belle ragazze di Parigi accompagnate dai loro padroni di casa” camminavano con uno sguardo vittorioso.

Lautrec ha organizzato il tabellone per le affissioni di Jane Avril, sorprendentemente combinato con questo magnifico kafeshantanom. Forse non aveva mai raggiunto una tale facilità nei suoi manifesti.

Cosa potrebbe esserci di più bello di questo poster in stile giapponese, che raffigura una ballerina con una faccia triste. Con le gambe in una calza nera, alzò le sottogonne. In primo piano, Lautrec ha dipinto un’enorme tastiera per contrabbasso, estremamente ispirata: si sarebbe pensato che la vita ci fosse stata respirata.

“Ah, vita, vita!” gridò Lautrec e nei suoi begli occhi una luce beffarda tremolò.