Peer Gynt – Nicholas Roerich

Peer Gynt   Nicholas Roerich

Nel 1912, Nikolai Roerich iniziò a lavorare sullo scenario e sui costumi per la produzione di “Peer Gynt” al Moscow Art Theatre.

Il drammatico poema di Ibsen il filosofo, che combina opuscolo politico e testi più delicati, realtà prosaica e leggenda poetica, è stato estremamente difficile per l’incarnazione teatrale. Al fine di combinare questa molteplicità in modo plastico, la direzione si è rivolta alla musica del colore “musicale” di Grieg e Roerich.

I critici hanno osservato: “… eccellenti, le decorazioni di Roerich, impregnate della rigorosa bellezza della fiaba del nord… Catturare con grande grandezza i dipinti 1 °, 2 ° e 4 °, massa d’aria, larghezza, spaziosità. Gli effetti della luce sono oltre ogni lode. Affascinante poetica Una capanna in una pineta dove decine di lunghi anni aspettavano Per per il fedele e gentile Solveig. con lei presa da nord dipinti di natura “.

“House Solveig” differisce dall’umore speciale di trasferimento di sottigliezza. È costruito su una combinazione di toni giallo oro, marrone e blu. Gli alberi ad alto fusto, raffigurati in un ritmo tranquillo, creano un’impressione di silenzio e solitudine. Chiudono, racchiudono lo spazio con loro.