Parigi dalla finestra – Marc Chagall

Parigi dalla finestra   Marc Chagall

Il dipinto è stato dipinto alla fine del primo periodo dell’artista in Francia. Dopo diversi anni, ha ancora rivolto la sua attenzione alla capitale francese.

La vista dalla finestra mostrata qui diventerà in seguito tipica di Chagall. Ha simboleggiato una visione della realtà esterna dall’interno, l’unità della casa e del mondo.

Negli anni ’10, la Torre Eiffel fece una grande impressione su Chagall. Ai suoi occhi, non era tanto la personificazione di una civiltà tecnica, quanto una nuova Torre di Babele, questa volta in grado di raggiungere mistiche alture celesti. Nella “Parigi dalla finestra” la sua aspirazione al cielo sottolinea e conferma ancora una volta la cornice della finestra, che ricorda una scala.

Come sempre, le immagini create da Chagall uniscono il reale e il surreale e la loro natura illogica ha una sua logica interna.

Il tema principale dell’immagine è il dualismo e l’unità del mondo: piante fiorite, nate dalla terra, e un cielo senza fondo sfaccettato, uomo e donna, uomo e animale, visione interna ed esterna, incarnata in un’immagine a due facce come Janus, uomini.