Paesaggio con una capanna – Alexei Savrasov

Paesaggio con una capanna   Alexei Savrasov

Le opere di riferimento degli anni ’60 includono il dipinto “Paesaggio con una capanna”. A prima vista, il motivo sviluppato al suo interno può sembrare poco attraente per un pittore di paesaggi: una capanna bassa sotto un tetto di paglia con un cortile coperto adiacente.

Sul prato di fronte alla casa giace un cane, i polli stanno camminando, un gallo rosso si librò sul tetto della capanna. Motivo semplice, quasi miserabile.

E allo stesso tempo, il lavoro è così umano che le parole di Cechov sulla capacità di Levitan di scrivere un villaggio involontariamente vengono in mente, “un grigio, pietoso, perso, … ma una cosa del genere soffia da esso con un fascino inesprimibile che non puoi strapparti via.”