Neve precoce – Vasily Polenov

Neve precoce   Vasily Polenov

L’immagine offre un’immagine ampia e generalizzata del paesaggio di Oka. La prima coperta di soffice neve si adagia sul terreno, levigandone i contorni, rendendo ancora più evidenti le vaste distese. Il paesaggio è scritto da un’altezza, quindi l’occhio dello spettatore scivola facilmente sulla superficie delle colline coperte di neve e va liberamente in lontananza, dove il sudario nevoso dei campi si fonde con il cielo coperto di nuvole grigie.

Una sagoma di un albero solitario in piedi in profondità emerge chiaramente su questo sfondo grigio-bianco, che attira ulteriormente l’occhio dello spettatore in lontananza, così come il fiume sfuggente, perso tra le distese innevate. Le linee ampie e fluide su cui è costruito il paesaggio gli conferiscono maggiore chiarezza e armonia, tranquillità e portata epica.