Natura morta con selvaggina – verdure e limoni, Sanchez Juan Cotan

Natura morta con selvaggina   verdure e limoni, Sanchez Juan Cotan

Kotan, un maestro della natura morta, introdusse uno speciale tipo spagnolo di questo genere nella pittura europea del 17 ° secolo: “bodhon”, che significa, in traduzione, “taverna, negozio commestibile”. Descrisse le figure di mercanti, cuochi, personaggi della colazione, che in seguito ricevettero ulteriore espressione nel lavoro di altri artisti spagnoli.

La natura morta con selvaggina, verdure e limoni è una delle prime opere spagnole scritte all’inizio del XVII secolo nel genere della natura morta stessa e delle poche tele che hanno raggiunto il nostro tempo. Grazie all’illuminazione contrastante utilizzata nelle migliori tradizioni del caravaggismo, gli oggetti isolati l’uno dall’altro e sospesi su sottili corde sembrano essere spinti fuori dallo spazio pittoresco con uno sfondo nero.

Nel sistema visivo ascetico, il principio di razionalità elementare è combinato con la ponderazione dettagliata della composizione, l’esatta sensazione della forma plastica, un soggetto separato, da un lato, è prosaico e, dall’altro, insolitamente monumentale. Le nature morte di Sanchez Kotan colpiscono l’iperbole artistica creata.