Moon over Cape – Ando Hiroshige

Moon over Cape   Ando Hiroshige

Posizionando le composizioni in coppia di due attori in difficoltà su un foglio di carta verticale, Torii Kyenobu contribuisce con tale movimento e passione alla composizione che non aveva conosciuto per l’incisione. Molti degli eroi Kienobu, come era in Kabuki, sembrano seminudi, con tutto il corpo truccato in rosso – il colore della giusta rabbia e potenza.

Gli attori vengono catturati nel momento della massima tensione – i cosiddetti momenti culminanti di “mie”, appositamente progettati per consentire allo spettatore di fissare lo sguardo su di loro.

Cosa potrebbe esserci di più attraente per un artista di una tale postura? Gli eroi dicono: guardaci, quanto siamo forti e potenti, quanto intransigente è la nostra battaglia decisiva. E l’artista trasmette l’essenza stessa di questa posa.

Per questo, usa tratti mimizugaki appositamente inventati nel trasferimento di muscoli irrigiditi, la tecnica hetan-asi e l’intera soluzione lineare dell’incisione indica l’intensità di ogni linea e tratto.