Mazzo di crisantemi – Pierre Auguste Renoir

Mazzo di crisantemi   Pierre Auguste Renoir

Il famoso artista impressionista francese P. O. Renoir difficilmente può essere definito un maestro di natura morta o paesaggio. Questi generi non hanno mai occupato le posizioni dominanti nella sua pratica. Piuttosto, Renoir, avendo studiato bene la situazione del mercato, era consapevole che un mazzo di fiori magistralmente dipinto avrebbe venduto bene, il che significa che il piacevole poteva essere combinato con l’utile, cosa che fece più volte.

Molte opere di Renoir di questo tipo si sono sistemate in collezioni private.

I fiori sono progettati per soddisfare l’occhio, per offrire piacere estetico. Tra questi ci sono quelli che sono particolarmente amati da noi. Questi sono, ad esempio, i crisantemi.

Fino al tardo autunno, riscaldano i loro cuori con il ricordo dell’estate, delle serate tranquille, delle passeggiate con i loro cari o amati. Il cespuglio di crisantemo è cantato in uno dei romanzi russi popolari.

Renoir non lesinava i colori accesi, come i suoi colleghi impressionisti. Hanno sperimentato molto e con successo con luce e colore. In effetti, hanno scoperto il vero significato di entrambi per la pittura.

I colori si mescolano su questo collage colorato: bianco, rosso, giallo, arancione. Sembra essere niente di speciale – e i fiori sembrano vivi! E quale vaso di volume è stato scelto per il bouquet, ma alcuni colori non avevano abbastanza spazio al suo interno – quindi l’artista li ha dipinti accanto al vaso. Come si suol dire, non sparire tanta bellezza! ..