Max Zhakov – Amedeo Modigliani

Max Zhakov   Amedeo Modigliani

Lo scrittore francese Max Zhakov è invariabilmente menzionato ovunque dove si tratta di nuove tendenze nell’arte che si sono dichiarate all’inizio del 20 ° secolo. Era amichevole con molti rappresentanti di spicco della cultura di allora. Lui stesso ha scritto i testi, tessendo squisitamente fantasia e realtà.

Successivamente fu vicino al surrealismo. Ha concluso tragicamente la sua vita – in un campo di concentramento fascista.

Questo ritratto è caratteristico del lavoro di Modigliani, che non era interessato alle astrazioni astruse, ma solo all’uomo e alla sua anima, traslucido attraverso il corpo. Una volta l’artista disse: “Il volto umano è la più alta creazione della natura”. Non ha mai cambiato questo credo.