Madonna col Bambino – Bartolomeo-Esteban Murillo

Madonna col Bambino   Bartolomeo Esteban Murillo

Il tema della misericordia, rifatto attraverso soggetti religiosi, è stato attivamente diffuso nell’opera di Murillo. Qui, le condizioni degli ordini, provenienti da ordini monastici, confraternite caritatevoli, giocavano un ruolo e motivazioni personali dell’artista stesso, che si avvicinò alla Confraternita della Misericordia, fondata da don Miguel de Manyara, un mistico e teologo.

Murillo divenne membro della confraternita, dipinse una serie di dipinti per l’Ospedale della Misericordia di Siviglia dal 1674 al 1680. Alla fine, l’idea di Misericordia, risalente al Vangelo, è nata da una dura realtà. La crisi più dura che ha travolto lo stato spagnolo nella seconda metà del diciassettesimo secolo ha raggiunto anche l’allegra Siviglia. Tutto ciò ha toccato indirettamente il lavoro di Murillo.

Il mondo delle sue immagini è rimasto luminoso e armonioso, dominato dall’ideale di bellezza, incarnato nell’immagine della Madonna, il Divino Bambino, la felicità della maternità.

Furono questi aspetti dell’arte di Murillo ad essere ammirati dalle generazioni successive. Gloria Murillo ha portato numerose immagini della Madonna col Bambino, in cui, con tutte le loro differenze, incarna il tipo di bellezza femminile del sud che è diffusa in Andalusia.