Lucretia Suicide – Albrecht Durer

Lucretia Suicide   Albrecht Durer

Oltre alle trame religiose e storiche, durante questo periodo Dürer creò un’intera galleria di vivide immagini memorabili dei suoi contemporanei. Scrive il suo insegnante Volgemut – un vecchio debole con un naso adunco e una faccia coperta di pelle pergamena, il potente e orgoglioso imperatore Massimiliano, il giovane intellettuale di allora Bernhard von Resten; descrive magistralmente il personaggio di Goltschuera.

Ritratti di studiosi umanisti Willibald Pirkheimer, Philip Melanchthon ed Erasmus di Rotterdam, incisi sul rame, escono da sotto lo scalpello. I disegni notevoli di questi anni sono notevoli: un ritratto toccante di una ragazza, intriso di un profondo senso dell’immagine della famiglia dell’artista – fratello Andrew e madre.