Lettura – Ivan Kramskoy

Lettura   Ivan Kramskoy

L’anno 1863 fu segnato per il pittore Kramskoy non solo creando intorno a lui un gruppo di artisti che si rifiutano di scrivere argomenti accademici, che presto saranno chiamati “Erranti”, ma sposano anche Sofya Nikolayevna Prokhorova.

Conservazione delle prove dei maestri contemporanei, che confermano che questo matrimonio è stato felice e armonioso. Per tutta la vita di Kramskoy, ha portato amore, rispetto e tenerezza a sua moglie-musa, avendo dato alla luce sei figli, di cui solo quattro vivevano prima dell’età adulta.

Le relazioni speciali in famiglia hanno portato al fatto che spesso i suoi membri diventavano spesso eroi dei dipinti di Kramskoy. L’artista amava molto dipingere sua moglie, e la tela più famosa dedicata a Sofia Kramskoy è il ritratto “Reading”.

L’immagine appartiene al primo periodo della creatività, ma già qui puoi vedere molte caratteristiche che distingueranno lo stile del maestro in futuro.

Davanti allo spettatore appare una giovane donna in un bellissimo vestito. Si chinò su un grande libro, appoggiato con una fronte alta con la mano – il suo sguardo era concentrato e la sua postura rilassata. Sorprendentemente, non vediamo il suo aspetto, che può dire molto su una persona, ma, tuttavia, immaginiamo il personaggio dell’eroina.

Kramskoy voleva mostrarle delicata, sensuale, morbida – il modo in cui l’amava. Tuttavia, l’immagine non è priva di senso di dignità e grande forza interiore.

L’immagine è risolta in modo molto armonioso: troviamo il personaggio principale in un giardino o in un parco su una panchina di pietra, e i colori scuri predominano nell’immagine di sfondo, motivo per cui è rappresentato in un lussuoso abito bianco che sembra “brillare” su uno sfondo scuro. Allo stesso tempo, la striscia di luce più luminosa giaceva sul suo viso calmo. Per l’immagine di sua moglie Kramskoy ha scelto le matite pastello: questa tecnica conferisce al ritratto morbidezza, plasticità e tenerezza.

I coniugi Kramskie hanno vissuto insieme per tutta la vita, fino alla morte dell’artista. Sofya Nikolaevna è sopravvissuta a un marito di talento per 32 anni.