Lattina di pesca – Claude Monet

Lattina di pesca   Claude Monet

Dopo l’inizio della guerra franco-prussiana nel 1870, Monet si recò in Inghilterra, dove conobbe le opere di John Constable e William Turner. Nella primavera del 1871, all’opera di Monet fu negato il permesso di partecipare alla mostra della Royal Academy.

Nel maggio 1871 lasciò Londra per trasferirsi a Zaandam, in Olanda, dove dipinse venticinque dipinti. Andò anche nella vicina Amsterdam per la prima volta.

Dopo essere tornato in Francia alla fine del 1872, Monet dipinse il suo famoso paesaggio “Impression. Rising Sun”. Fu questa immagine a dare il nome al gruppo di impressionisti e all’intera direzione artistica.

Il dipinto fu esposto alla prima mostra impressionista nel 1874.

Il famoso critico Leroy ha scritto di questa mostra: “Non c’era nulla al di fuori delle impressioni”. Dal dicembre 1871 al 1878, Monet visse ad Argenteuil, un villaggio sulla riva destra della Senna vicino a Parigi, e popolare per le passeggiate domenicali per i parigini, dove scrisse alcune delle sue opere più famose. Nel 1874 tornò in Olanda per un breve periodo.