La ragazza con una falce sciolta – Ivan Kramskoy

La ragazza con una falce sciolta   Ivan Kramskoy

I ribelli “Wanderers” si ribellarono principalmente alla limitazione della libertà di trama – gli stessi creatori volevano scegliere temi per le loro tele, “esprimere” nuovi problemi, proporre una nuova estetica. , esaurimento della vitalità.

L’opera più famosa di Kramskoy su questo argomento – “La ragazza con lo sputo si dissolse”. Kramskoy come nessun altro è stato colpito da questa trama di tendenze. Solo nel periodo della malattia, quando la forza fisica di una persona è già esaurita, quella spiritualità che non è visibile dietro il trambusto quotidiano si risveglia in essa, solo allora è possibile considerare la vera essenza di una persona, la sua bellezza – questo è esattamente ciò che Kramskoy considerava.

Allo stesso tempo, il pittore non si pone compiti di orientamento sociale: i suoi dipinti non espongono e non sollevano problemi. Piuttosto, il suo lavoro offre l’opportunità di guardare in profondità nell’anima di una persona in quel periodo in cui viene aperto e disarmato.

L’immagine è molto armoniosa e naturale. La composizione diagonale ti consente di esaminare a fondo il viso: un triste riflesso interiore profondo. Illuminato dalla luce, che enfatizza ulteriormente la fatica, il viso, tuttavia, dimostra l’incomprensibile forza interiore e la fermezza del carattere della ragazza.

L’artista amava moltissimo quest’opera e fino alla sua morte non osava separarsene, esponendo il dipinto nel suo studio.