La madre dell’artista, la contessa Adele de Toulouse-Lautrec a colazione – Henri de Toulouse-Lautrec

La madre dellartista, la contessa Adele de Toulouse Lautrec a colazione   Henri de Toulouse Lautrec

Nella sua giovinezza, quando l’artista cercava di trovare il proprio stile, spesso dipingeva membri della famiglia e animali domestici, mentre cercava non solo di trasferire qualitativamente l’originale sulla tela, ma cercava di incarnare la vita, il movimento, le sensazioni e persino il carattere del modello su tela.

Nel dipinto La madre dell’artista, la contessa Adele de Toulouse-Lautrec a colazione, si sente che una donna con tracce di bellezza passata non è stata viziata dal destino, anzi, al contrario, l’appassimento della giovinezza è associato a dolori, sentimenti e l’umile portamento della sua croce.

Dall’immagine di una donna respira naturalezza, mancanza di desiderio di apparire spettacolare, attraente, non cerca il contatto con il pubblico, ma cerca di evitarlo.

Alcuni critici ritengono che nei primi dipinti, in cui l’artista rappresentava la contessa Adele, nonostante la corrispondenza dello stile delle tele con i canoni di base dell’impressionismo, il giovane Lautrec non cercava più di quanto potesse vedere.

Lavorando nel genere del ritratto, Lautrec ha “risparmiato” solo la madre, rappresentandola con tenerezza, senza un retrogusto caotico e grottesco.