L’Arcangelo Michele dall’Ordine Deesis – Andrei Rublev

LArcangelo Michele dallOrdine Deesis   Andrei Rublev

Con questo lavoro, l’artista sembrava combinare tutte le migliori qualità possibili di una persona e speranza. Michele – il primo angelo alla destra di Dio era sempre personificato come la protezione affidabile dell’umanità e dei suoi interessi. Come sapete, il lavoro sull’icona ha avuto luogo in un momento difficile per l’artista.

Fu allora che nella sua mente iniziarono a emergere immagini di armonia e prosperità.

E il migliore di loro, Rublev ha trovato l’immagine dell’arcangelo. Perfetto, irremovibile, sembra respingere la realtà e riempie l’anima umana con la pace della mente. L’immagine dell’arcangelo è realizzata secondo le immagini russe generalmente accettate dei celesti.

Tuttavia, ci sono anche elementi tipici dei personaggi ellenici – ad esempio le ali.

Immediatamente, aggiunte fantasie di smorfie, indistruttibilità e tranquillità. Pertanto, l’immagine divenne un ideale per tutte le possibili immagini celesti. L’uso dei toni del rosa lo rende particolarmente attraente.

Dominano la faccia dell’arcangelo. Le sue tenere labbra carnose e le guance danno originalità all’immagine.

Dopo i delicati toni del viso, le ali luminose dell’arcangelo vengono immediatamente colpite: l’enfasi principale sulla sua immagine celeste. Inoltre si è rivelata una fasciatura brillante e turchese sui capelli del personaggio. Quindi, l’occhio scende di nuovo sul delicato colore rilassante che è già presente sul mantello dell’arcangelo.

Alla luce di quanto precede, si può dire che l’icona si è rivelata una sorta di conforto per gli afflitti.