L’aquila che tormenta Prometeo – Jacob Jordaens

Laquila che tormenta Prometeo   Jacob Jordaens

Dipinto dall’artista Jacob Jordaens “Aquila, tormentoso Prometeo”. La dimensione del dipinto è di 245 x 178 cm, olio su tela. Questo dipinto del pittore fiammingo è anche conosciuto con il nome di “Prometeo incatenato” e “Prometeo coerente”.

Secondo le leggende greche, quando le persone rimasero senza fuoco, il loro difensore Prometeo lo rapì dal focolare di Zeus e lo trasferì al popolo.

Per questo, Zeus decise di vendicarsi delle persone creando una Pandora donna, che divenne la colpevole di tutti i mali e le disgrazie umane, e Prometeo lo incatenò sulle montagne di roccia granitica. Tuttavia, in seguito Prometeo fu destinato a riconciliarsi con Zeus grazie a Ercole, che uccise l’aquila, che era volato nel pomeriggio per beccare il fegato di Prometeo e liberò il figlio del titano Yapet e Klymene. Il mito di Prometeo si riflette nelle opere di grandi poeti: Goethe, Byron, Shelley.