Kameydo Plum Orchard – Hiroshige

Kameydo Plum Orchard   Hiroshige

Nel periodo Edo, Kamaido-mura era un sobborgo della capitale. Qui il singolare susino Garyubay era particolarmente famoso. L’albero è morto dopo un’alluvione di 13 anni Meiji.

Nel luogo in cui è cresciuto, c’è una stele commemorativa, la scritta su cui si legge: “In questo luogo nel periodo Edo, il proprietario del terreno Kie-mon ruppe il frutteto di prugne e lo chiamò” Umzyasiki “o” Seikoan “. Il giardino divenne famoso come luogo di intrattenimento e contemplazione dei fiori di prugna.

Al suo interno c’era un famoso susino, i cui rami erano come un drago sdraiato: si chinarono e andarono a terra, poi, a una notevole distanza, uscirono, formando un nuovo tronco… “. Questa incisione era destinata a svolgere un certo ruolo nella storia occidentale la pittura.

Vincent Van Gogh lo copiò, studiando le tecniche pittoriche, la struttura compositiva e la struttura emotiva dell’incisione ukiye-e, che a quel tempo era percepita come la forma d’arte più caratteristica del Giappone.