Ivan Tsarevich sul lupo grigio – Viktor Vasnetsov

Ivan Tsarevich sul lupo grigio   Viktor Vasnetsov

Il dipinto di Ivan Tsarevich sul Lupo grigio di Viktor Vasnetsov non è altro che un’illustrazione dell’antica storia Ivan Tsarevich e il Lupo grigio. L’idea stessa è iniziata nel periodo di lavoro dell’autore nella Cattedrale di Vladimir.

La trama stessa del quadro parla del superamento del difficile percorso che è caduto su Ivan Tsarevich attraverso la violazione dei divieti. Guardando la foto, è chiaro che Ivan si sta precipitando attraverso una fitta foresta oscura.

In primo piano, l’autore ha sistemato una palude con ninfee, un vecchio melo storto con rami fioriti. Forse con questo voleva mostrare la speranza per il meglio. Tra tutti i colori opachi e scuri, lo sguardo trova immediatamente il punto luminoso di Helen the Beautiful nell’abbraccio di Tsarevich.

Seduti sul lupo grigio, scappano attraverso una foresta oscura dal re malvagio.

Ivan Tsarevich è raffigurato in bellissimi abiti reali. Con orgoglio e sicurezza si siede su un lupo, i suoi occhi sono fissi sulla distanza e negli occhi puoi vedere la fede nella salvezza. Delicatamente, ma allo stesso tempo è forte, tenendo Elena vicino a lui, sentendosi responsabile della sua salvezza e del suo destino.

Sul volto di Elena la Bella raffigurata allo stesso tempo e la paura per il loro futuro e la sottomissione al destino e al loro salvatore. Le sue mani caddero impotenti fino alle ginocchia e la testa poggiò sulla spalla affidabile di Ivan Tsarevich.

Sullo sfondo ci sono tronchi di potenti querce secolari. Il suo colore è più scuro e riflette paura e pericolo. La figura del lupo mostra quanto velocemente fuggono da possibili persecuzioni. È anche impossibile non notare che sullo sfondo di una foresta oscura il lupo ha toni più chiari e più caldi. Penso che l’autore in questo modo abbia voluto comunicarci l’idea che tutto ciò che non viene fatto per la salvezza e la giustizia sia corretto.

E ci deve sempre essere fede e speranza nel meglio.